REAL RIETI vs SIGNOR PRESTITO CMB FUTSAL SERIE A FUTSAL 2019/20

7 dicembre 2019 1:32

Prezioso successo casalingo per il Real Rieti che al “PalaMalfatti” batte 6-4 il Signor Prestito grazie al colpo di coda finale, dopo più di mezz’ora caratterizzata dall’equilibrio. Tre punti importanti che spezzano il trend negativo che durava ormai da due gare consecutive.

LA CRONACA – Pare subito forte il Signor Prestito che dopo neanche un minuto trova il primo vantaggio della partita con Pulvirenti, ma il Real non si scompone e al 5′ sul fallo di Weber in area ai danni di Rafael, ottiene un calcio di rigore che Fortino trasforma con bravura (1-1). Partita spigolosa e complicata per la squadra di Jeffe (in campo per sostituire l’infortunato Davide) e al 13′ a riprova del fatto che non sarebbe stata una serata semplice, ecco il supergol di Sanchez che piazza la sfera sotto la traversa con una conclusione al volo da quindici metri (1-2). In campo si lotta e si soffre, il Real tiene bene sotto l’aspetto mentale e nel finale di tempo prima pareggia con Fortino (2-2) poi sfrutta il rosso di Tobe per doppia ammonizione per trovare quella superiorità numerica che al 19′ vale il gol del sorpasso (3-2) con cui si chiude il primo tempo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il copione è identico alla prima frazione di gioco: il Signor Prestito è duro a morire e lo dimostra al 2′ quando con un’azione manovrata trova il 3-3 con Vizonan. Al 13′ il Real spende l’ultimo fallo e va in bonus, ma la formazione lucana non ne approfitta e al 14′ ecco la magia di Javi Roni che semina il panico sulla fascia sinistra per poi battere di piatto destro Weber (4-3). L’inerzia della gara passa inevitabilmente in mano al Real che al 18′ sembra tracciare il solco decisivo con Rafael (5-3), ma il Signor Prestito ha un sussulto d’orgoglio e col power play in campo trova un fulmineo 5-4 con Caruso. A togliere ogni dubbio, però, ci pensa De Luca che a poco più di un minuto trova il gol del definitivo 6-4 con una drop direttamente dalla propria area di rigore.

BORDOCAMPO – E a fine gara è proprio lo “scugnizzo” in maglia numero 77 a commentare la vittoria: “Venivamo da una brutta prestazione, quella di Pesaro ed avevamo una gran voglia di riscattarci. Ci siamo riusciti grazie all’unione d’intenti con una grande prestazione. Il Signor Prestito ha fatto di tutto per non lasciare questi tre punti anche perché se attualmente è nella parte alta della classifica qualcosa vorrà pure significare. Complimenti a loro, ma per noi vincere era troppo importante”.

IL TABELLINO DEL MATCH:

REAL RIETI-SIGNOR PRESTITO CMB 6-4 (3-2 p.t.)

REAL RIETI: Tondi, Ramon, Fortino, Rafinha Rizzi, De Luca, Matticari, Romano, Jeffe, Javi Roni, Rafinha Novaes, De Michelis, Jelovcic, Tornatore, Relandini. All. Cundari

SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Tobe, Pulvirenti, Sanchez, Vega, Petragallo, Mancusi, Zancanaro, Linhares, Caruso, Vizonan, Restaino, Ciampitti, Nucera. All. Scarpitti

MARCATORI: 0’59” p.t. Pulvirenti (SP), 5’02” rig. Fortino (R), 13’04” Sanchez (SP), 16’08” Fortino (R), 18’24” Rafinha Novaes (R), 2’27” s.t. Vizonan (SP), 14’04” Javi Roni (R), 17’46” Rafinha Novaes (R), 18’03” Caruso (SP), 18’57” De Luca (R)

AMMONITI: Weber (SP), Ramon (R), Tobe (SP), Fortino (R), Jelovcic (R), Javi Roni (R), Jeffe (R)

ESPULSI: al 17’18” del p.t. Tobe (SP) per somma di ammonizioni

NOTE: al 17’18” del p.t. Javi Roni (R) fallisce un tiro libero

ARBITRI: Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Luca Petrillo (Catanzaro) CRONO: Gianluca Gentile (Roma 1).

Lascia un Commento