Real Rieti vs Maran Nursia

27 ottobre 2014 22:26

Esordio vincente per il Real Rieti nel campionato nazionale Under 21. La formazione allenata da Daniele Palenga supera la Maran Nursia con un 7-4 più largo di quanto non faccia trasparire il punteggio numerico.

Partita sempre in controllo, giocate importanti, verticalizzazioni perfette e soprattutto quel “qualcosa in più” portato in gruppo dalla presenza di un giocatore del calibro di Caio Junior, il cui approccio mentale è stato semplicemente straordinario pur essendo sceso dalla prima squadra. Alla resa dei conti, dunque, un successo strameritato che ha messo in evidenza anche altre ottime indivdualità: la conferma di capitan Esposito, la determinazione di Scappa e Silvetti, la crescita esponenziale di Luca Salvi e di tutti quegli elementi che in estate hanno deciso di lasciare il calcio a 11 per dedicarsi corpo e anima al futsal.

LA CRONACA – Avvio di gara interamente di marca reatina, col Real che oltre a fare un gran possesso-palla e lasciare davvero le briciole all’avversario, per due volte va vicinissimo al vantaggio con Caio Junior, poi colpisce anche una traversa. La Maran risponde con una conclusione pericolosa di Emruli al 7’, ma cinquanta secondi dopo ecco il vantaggio dei padroni di casa: Caio Junior si ritrova a tu per tu con Barcarolli, ma invece di concludere a rete si dimostra altruista e scarica il pallone su Martinelli che di destro beffa il portiere umbro, decisivo fino a quel momento (1-0). Il gol spiana la strada al Real Rieti che prima sfiora nuovamente la rete con Esposito, poi al 14’ la trova con Scappa. Ora è tutto facile per la squadra di Daniele Palenga che prima del suono della sirena ha il tempo di godersi la “perla” di Caio Junior: danza sul pallone, fa fuori due avversari e di punta fissa il punteggio della prima frazione di gioco sul 3-0.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la Maran Nursia, frastornata dalle giocate degli amarantoceleste, tenta di reagire e al 1’ mette in difficoltà Jhonson con una conclusione che il portiere reatino comunque para. In due minuti poi Caio Junior mette i brividi al portiere Barcarollo e all’8’ arriva la rete del 4-0 con Esposito che deposita la sfera sul secondo palo. Inebriati dalla goleada, la squadra di Palenga si distrae un attimo e all’11 Stringari la punisce con una botta da fuori che s’infila sotto l’incrocio dei pali (4-1). Un fuoco di paglia spento in fretta e furia dal Real Rieti che al 12’ delizia il pubblico del “Palamalfatti” con un’azione importante: lungolinea di Caio Junior per Salvi, sponda di prima per Silvetti e tap-in vincente (5-1). Gli ultimi dieci minuti servono per godersi un altro gol di Caio Junior che al 13’ porta il Real sul 6-1, prima di un’altra flebile reazione della Maran che accorcia fino a 6-3 grazie alla doppietta di Emruli. A due minuti dalla fine Da Silva tenta la carta del portiere di movimento, ma non fa in tempo a piazzarlo che Esposito lo punisce col gol del 7-3. Nel finale c’è ancora gloria per Stringari che mette a segno la rete del definitivo 7-4.

A fine gara la soddisfazione di tutta la squadra, dello staff dirigenziale e di Caio Junior, risultato il miglior giocatore della partita.

“Io sono arrivato a Rieti per stare a disposizione della società – ha spiegato al termine dell’incontro – Se debbo giocare con la prima squadra vado, ma se vengo chiamato in causa per l’Under 21 vado con estremo piacere perché è bello sentire tutto questo calore intorno a me. Questa è una squadra importante che andrà sicuramente lontano, ne sono certo”.

Lascia un Commento