REAL RIETI vs FELDI EBOLI – SERIE A FUTSAL 2019/20

28 dicembre 2019 0:13

Il 2019 (e il girone d’andata) del Real Rieti si conclude con una vittoria: al “PalaMalfatti”, contro la Feldi Eboli, finisce con un 4-3 deciso dal solito Rafael che a cento secondi dal suono della sirena mette tutti d’accordo. Tre punti pesanti in chiave-classifica, che valgono il terzo posto in coabitazione col Sandro Abate, in attesa del secondo match casalingo consecutivo, quello col Meta Catania del prossimo 3 gennaio.

LA CRONACA – Parte subito forte il Real che al 1′ trova il vantaggio con Fortino su rigore per un fallo di mano in area da parte di Fornari (1-0). Un gol che galvanizza il quintetto di Jeffe, nonostante la clamorosa occasione mancata dalla Feldi qualche minuto più tardi quando la palla danza sulla linea di porta e Tondi la ricaccia con uno scatto di reni che gli costa anche un colpo alla testa sul palo alla sua sinistra. Ancora Real al 10′ stavolta Jelovcic va al bersaglio grosso e raddoppia (2-0). Il quintetto di Cipolla tenta la reazione, mette un po’ di pressione al Real, ma Tondi è bravo a disinnescare i pericoli maggiori. Ad una manciata di secondi dalla fine del primo tempo, disimpegno errato di Javi Roni che consente all’ex Romano di battere a rete e accorciare (2-1).

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la Feldi mette più pressione sulla manovra offensiva, il Real attende per provare a colpire di rimessa: tattica azzeccata che al 6′ sortisce gli effetti sperati con Ramon che porta il punteggio sul 3-1. E’ qui, però, che la Feldi non si disunisce e dopo aver accorciato con Mancha al 12′, poi trova addirittura il gol del pareggio con Bissoni (altro ex). Un 3-3 che galvanizza il PalaMalfatti e dà una spinta incredibile al Real che a 3′ dalla fine si piazza in campo con Ramon nel ruolo di power play, costringe la Feldi al quinto fallo di squadra e a poco meno di due minuti dalla fine delle ostilità trova il varco giusto con Rafael che a tu per tu con Laion non sbaglia (4-3). Finale convulso, la Feldi consegna a Bissoni la maglia di portiere di movimento, ma il Real chiude ogni varco e a 3″ conquista un corner che fa “morire” la gara in  area avversaria.

BORDOCAMPO – Il commento finale di Real-Feldi è affidato al patron Roberto Pietropaoli che, a due giorni dal compleanno, si gode un’altra prestazione di livello dalla squadra. “Questa è una vittoria importante perché oltre ad aver battuto un avversario esperto e insidioso, è arrivata con la forza del gruppo. Ce la siamo andati a prendere ad ogni costo, il messaggio che manda il tecnico quando decide di piazzare il portiere di movimento a 3′ dalla fine è quello di non accontentarsi”.

Il tabellino del match:

REAL RIETI-FELDI EBOLI 4-3 (2-1 p.t.)

REAL RIETI: Tondi, Rafinha Novaes, Jelovcic, Fortino, Rafinha Rizzi, Tirana, Ramon, A. Romano, Javi Roni, De Michelis, Titon, De Luca, Relandini, Tornatore. All. Cundari

FELDI EBOLI: Laion, S. Romano, Fornari, Tres, Ercolessi, Spisso, Bissoni, Bagatini, Caponigro, Saponara, Mancha, Glielmi, Fiuza. All. Cipolla

MARCATORI: 1’07” p.t. rig. Fortino (R), 9’58” Jelovcic (R), 19’33” S. Romano (F), 6’21” s.t. Ramon (R), 12’06” Mancha (F), 14’17” Bissoni (F), 18’17” Rafinha Novaes (R)

AMMONITI: Tondi (R), S. Romano (F), Rizzi (R), Bagatini (F)

ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Pasquale Marcello Falcone (Foggia)

CRONO: Andrea Seminara (Tivoli)

Lascia un Commento