Luparense vs Real Rieti 2T

8 maggio 2014 8:52

E’ difficile, a volte, trovare le parole giuste per descrivere certi stati d’animo e, soprattutto certe partite. Allora la parte dolorosa la tiriamo via subito : Luparense in semifinale playoff. Andando ad analizzare l’andamento della gara, scopriamo che non è altro che uno degli aspetti che fanno meno male, perchè il Real, sotto uno a zero dopo il gol nella ripresa di Nora, aggancia a quota uno con Crema e mette la freccia con il secondo gol consecutivo di Rescia. Passano i minuti, e tutti  i sogni sembrano avverarsi. La Luparense schiera il portiere di movimento e preme, il Real mette in campo tutto quello che ha e tiene botta fino a quando, con trenta secondi rimasti da giocare, ancora Nora, in mischia, trova il gol del pareggio e manda i suoi in semifinale.
Diciamolo, nessuno ci biasimerà per questo, il Real non meritava di salutare i playoff, o almeno non stasera, dopo una prestazione gagliarda, dopo aver imposto ai vice campioni d’Italia il suo ritmo, dopo essere stato in campo con personalità. lottando su ogni pallone e rispondendo colpo su colpo. In partite del genere, regalarvi la “semplice” cronaca della partita sembrerebbe riduttivo, perchè a vincere sono tutte le emozioni che il futsal riesce a regalare.

Ci ha regalato tante emozioni il Real Rieti, in questa partita e in questa stagione. Doveroso un ringraziamento a tutti i giocatori, tutto lo staff tecnico e medico, ai dirigenti, e al presidente Pietropaoli.
Se da oggi sentiremo parlare del Real Rieti come di una grande realtà, è merito di tutti voi.
A testa altissima.

IL TABELLINO :

ALTER EGO LUPARENSE-REAL RIETI 2-2 (0-0 p.t.)
ALTER EGO LUPARENSE: Putano, Nora, Merlim, Canal, Waltinho, Ercolessi, Follador, Baron, Caputo, Honorio, Taborda, Morassi. All. Colini

REAL RIETI: Dal Cin, Rescia, Davì, Crema, Rogerio,

Forte, Alvaro, Silveira, De Luca, Giachin, Esposito, Miarelli. All. Musti

MARCATORI:

2’17″ s.t. Nora (L), 7’21″ Crema (R), 10’03″ Rescia (R), 19’37″ Nora (L)

ARBITRI

: Francesco Peroni (Città di Castello), Francesco Nitti (Barletta), Nicola Zanna (Ferrara) CRONO: Denis Kodra (Trento)

Lascia un Commento