Conferenza stampa di presentazione del nuovo staff under 21

11 giugno 2015 17:46

AL VIA LA NUOVA UNDER 21, TRA VOLTI NUOVI E NUOVE AMBIZIONI

E’ nata ufficialmente oggi, con la conferenza stampa che si è svolta presso la sede del Club, la nuova Under 21 del Real Rieti. Davanti a fotografi e giornalisti locali si è presentato infatti il nuovo staff al completo, a partire dall’allenatore, che sarà Davide Festuccia. L’ex tecnico della Spes Poggio Fidoni non è l’unica novità, perchè porterà con sè uno staff ricchissimo. Il suo vice sarà Daniele Ferri, Antonio Melchiorri e Ivano Angelucci i dirigenti accompagnatori, Luca Verdecchia il preparatore atletico e Julio Tabbio il medico/fisioterapista che si occuperà solo ed esclusivamente dell’Under 21.

Proprio il tecnico Davide Festuccia è stato il primo ad intervenire : ” Affrontiamo questo percorso con tanto enutiasmo, e con l’orgoglio di rappresentare una società di serie A. La nostra missione principale è quella di infondere la cultura del Futsal e del lavoro ai ragazzi, che devono iniziare a vedere questo sport con occhi nuovi e nuove prospettive. Le parole chiave saranno rispetto ed educazione, perni intorno ai quali ruoterà il resto del lavoro. Voglio ringraziare chi mi ha preceduto alla guida di questa squadra, perchè sono state fatte cose importanti”.

Presente alla conferenza anche il patron del Real Roberto Pietropaoli, che ha affrontato diverse tematiche: “La volontà è quella di vedere giovani reatini in grado di ritagliarsi minuti in serie A, e questo è un obiettivo che può essere raggiunto solo con la voglia e la costanza. Bisogna creare spirito di appartenenza, fare in modo che le società più piccole lavorino in funzione di quelle che invece fanno da traino al movimento. Per questo serve l’aiuto di tutti e un cambio di mentalità generale, perchè troppo spesso in questa città si tende a screditare le altre realtà sportive, invece di supportare chi investe nello sport”.

Stuzzicato dalle domande dei giornalisti presenti in sala, ha parlato anche Daniele Ferri, che come detto in precedenza, sarà il vice allenatore : ” Per me è un sogno che si realizza. Vestire di questi colori e far parte di questa società è uno stimolo che proveremo a trasmettere anche ai ragazzi, al fine di creare senso di appartenenza, e la convinzione di far parte di qualcosa di importante”.

Lascia un Commento