Conferenza stampa David Ceppi e Luis Marimon

11 luglio 2015 18:56

Insieme per vincere. E’ il filo conduttore che lega tre giorni di conferenze stampa e annunci, in casa Real Rieti. Un Real che non ha voglia di nascondersi, ma di sognare in grande, perchè il mercato (non ancora ufficialmente chiuso), ha portato in amarantoceleste giocatori importanti, e un allenatore come Ceppi, che è giovane e ambizioso, e avrà insieme al suo vice Luis Marimon,il compito di condurre il Real verso la semifinale scudetto e, se possibile, anche un trofeo. E’ questa la volontà di tutti, obiettivo fissato dal presidente Pietropaoli e ribadito a gran voce dal nuovo staff tecnico. Le strade di Ceppi e Real Rieti si erano incontrate già quattro anni fa, quando gli amarantoceleste affrontavano la prima stagione in serie A : “Per diversi motivi le cose quell’anno non andarono bene, e Ceppi fu esonerato. Quella della società – ha spiegato il presidente Pietropaoli-, è stata una scelta dettata dall’umiltà, perchè da quel giorno le cose sono molto cambiate”. Tanto è cambiato da quel giorno, ed è piacevole constatare l’entusiasmo di ritrovarsi insieme, lottando per qualcosa di molto importante : “Sono molto soddisfatto della rosa che ho a disposizione – dice Ceppi- , la società si è mossa molto bene, mettendomi a disposizione una rosa competitiva. Rispetto alla prima esperienza qui ho trovato tanti cambiamenti, sia in me, sia nella società stessa, che adesso, per struttura, organizzazione e maturità, è tra le prime in Italia. Lottiamo per obiettivi importanti, inutile nascondersi, ma per raggiungerli dovremo dare il massimo ogni giorno in allenamento”. Lo staff tecnico si completa con Luis Marimon, che gli appassionati di futsal reatini hanno già conosciuto in occasione del Clinic che si è svolto lo scorso anno al PalaMalfatti (al quale era presente anche David Ceppi). Marimon sarà il nuovo preparatore dei portieri e il secondo allenatore : ” Non posso che sottoscrivere le parole del mister, ringrazio la società per gli sforzi fatti per permettermi di essere qui. Il lavoro è alla base di tutto, e la promessa che posso fare è questa, lavoreremo ogni giorno al massimo, il campo poi dirà”.

Gli obiettivi sono stati fissati, la squadra costruita puntando su rotazioni lunghe, per affrontare un campionato più lungo e i turni infrasettimanali che si profilo per la stagione 2015/2016. Prima di chiudere la conferenza stampa il patron del Real ha voluto lanciare un appello a tutti i tifosi : “Chiedo ai reatini di venire a supportare il Real Rieti, perchè è l’unica realtà che milita nella massima serie nazionale. Da parte nostra c’è la volontà di fare bene, ma se qualche volta meriteremo di essere criticati o fischiati è giusto che i tifosi lo facciano. Chiedo loro di aspettare la fine della stagione per tirare le somme, perchè lo scorso anno, nonostante le tante rimonte e le partite molto spettacolari, siamo rimasti a mani vuote. Ora è il momento di vincere”.

Prima della conferenza stampa il Real Rieti ha presentato una delle nuove maglie della stagione 2015/2016, una maglia disegnata dalla società e che la Lotto realizzerà in esclusiva per il Real Rieti. E’ la prima volta che il calcio a 5 italiano esplora questa possibilità, e un ulteriore auspicio del presidente Pietropaoli, è che altre società seguano l’esempio dimostrando che il calcio a 5 non è da meno rispetto al calcio.

Lascia un Commento